Blog

Generare lead per la tua azienda e il tuo brand: 10 tecniche, scopri la migliore per te

Generare lead verso il sito aziendale è uno dei principali obiettivi delle realtà che adottano strategie digitali

Le strategie per ottenere lead generation sono numerose, ma quello che conta non è solo il numero dei contatti, ma la loro qualità, che possano essere facilmente convertiti in clienti e rapporti commerciali consolidati.

Ecco 10 strumenti essenziali che possono portare il tuo business ad avere maggiore visibilità

Definisci il tuo pubblico

Prima di iniziare con la generazione di lead, devi aver ben presente qual è il tuo target di riferimento, cioè il pubblico cui vuoi proporre il tuo marchio. In questo modo potrai definire una campagna marketing adeguata al tipo di pubblico individuato.

Se ti rivolgi a persone pertinenti, potrebbero diventare lead di qualità, con alta probabilità di diventare poi clienti

Tutti i tuoi contenuti e le attività marketing dovrebbero quindi concentrarsi su questo gruppo.

Se svolgi un’attività locale, come un ristorante o un parrucchiere o un negozio, dovrai inserire nel target anche il perimetro geografico di riferimento.

Alimenta il tuo blog regolarmente

Per guadagnare la fiducia dei visitatori, farli diventare contatti e poi eventualmente clienti, devi pubblicare regolarmente contenuti pertinenti, attraverso ad esempio un blog nel sito.

I contenuti dovrebbe essere sempre interessanti (per il target di riferimento), accattivanti e sempre aggiornati su tematiche di attualità.

Puoi creare articoli e vere e proprie guide, relativi ad argomenti che possono essere di interesse per il tuo pubblico.

È solo quando le persone si fidano del tuo marchio che saranno disposte a manifestare apertamente il loro interesse richiedendoti maggiori informazioni.

Usa i social media

I social media sono una piattaforma indispensabile per realizzare attività di marketing perché ti permettino di presentare il tuo marchio a milioni di contatti.

Se stai generando contenuti per il tuo blog, condividili anche sui social media e rendi disponibili i link alle pagine del tuo sito.

Ottimizza le pagine del tuo sito web

Per essere maggiormente visibile al tuo target di riferimento sui motori di ricerca dovrai ottimizzare le pagine del tuo sito adottando una strategia seo.

In particolare dovresti curare le pagine di atterraggio (landing page) in cui richiedi ai tuoi visitatori di lasciare i loro contatti.

Il primo passo per ottimizzare la tua pagina di destinazione dovrebbe essere quello di ottimizzarne il titolo: deve far capire di cosa tratterà il testo o cosa otterrà l’utente in cambio dei suoi dati.

Il secondo passo è ottimizzare il contenuto della pagina, che dovrà essere originale e scritto in modo da incoraggiare i visitatori a provare il tuo prodotto o a darti le loro informazioni.Se il contenuto è lungo, dovrà essere intervallato da sottotitoli, in modo da renderlo più scorrevole e facilmente leggibile.

La landing page dovrebbe anche avere immagini e video che descrivano chiaramente i tuoi prodotti e servizi. Le immagini e i video, infatti, attirano maggiormente l’attenzione dei visitatori e possono essere più efficaci di un lungo testo scritto.

Ricordati però che video e immagini non devono gravare sulle performance del sito: la pagine dovranno aprirsi velocemente.

Infine, ricordati di utilizzare un invito all’azione (CTA – Call To Action) pertinente sulla pagina: può essere “iscriviti” o “contattaci” e deve essere ben visibile.

Incoraggia i lettori a lasciare recensioni

Le recensioni online sono uno strumento estremamente importante per creare fiducia nella tua attività, soprattutto se locale.

Nella maggior parte delle ricerche locali (ristoranti, negozi, studi professionali ecc) gli utenti cercano le recensioni di chi ha già utilizzato il servizio e possono esserne influenzati.

Quando le persone iniziano a fidarsi della tua attività, saranno più propense a fornirti le loro informazioni di contatto.

Trova degli influencer e collabora con loro

L’influencer marketing è un ottimo modo per generare lead e poi convertire i contatti in clienti.

Cerca sui social media blogger che possono essere interessati ai tuoi prodotti e inizia una collaborazione con loro.

Ad esempio, se tratti prodotti per bambini, cerca informazioni sulle varie community di mamme e genitori e individua blogger con un buon numero di follower su Facebook o su Instagram.

Organizza degli eventi in cui presenti i tuoi prodotti. Rendi questi eventi memorabili in modo che i blogger ne parlino bene e il più possibile.

Se possibile usa la chat per interagire con il tuo pubblico

La chat non solo migliora l’esperienza del cliente, che in tempo reale chiede e ottiene chiarimenti e informazioni, ma aiuta anche a generare lead. È un modo veloce e informale per ottenere anche i dettagli di contatto dei consumatori.

Una chat efficiente, moderata da persone gentili e orientate ai bisogni del cliente, favorisce il miglioramento dell’esperienza dell’utente e livelli più elevati di soddisfazione del cliente.

Il supporto via chat dovrebbe essere idealmente disponibile per tutto il giorno. Molte aziende lo rendono disponibile anche nei weekend e nei giorni festivi. Si tratta di uno strumento molto utile non solo per ottenere più lead, ma anche per convertirli in azioni concrete, come ad esempio un ordine di acquisto.

Spesso gli utenti vogliono acquistare un prodotto ma sono indecisi e hanno bisogno di informazioni supplementari rispetto a quelle fornite sul sito. Il supporto via chat può aiutare a fugare ogni indecisione e a trasformare l’intenzione d’acquisto in ordine vero e proprio.

Utilizza la tua newsletter

Puoi invitare i tuoi visitatori a registrarsi alla newsletter e inviare periodicamente contenuti interessanti.

Questo servizio ti aiuterà a generare ulteriori contatti. Puoi inoltre inserire i pulsanti di condivisione dei social media nelle tue newsletter e incoraggiare gli utenti registrati a condividere i contenuti delle newsletter con la loro rete di contatti.

Utilizza l’Inbound Marketing

L’Inbound Marketing è una strategia digitale che permette di acquisire nuovi clienti sul web, ed è utilissima se la tua azienda opera sul canale B2B e hai, come clienti, altre aziende.

L’inbound punta alla creazione di contenuti educativi interessanti al potenziale cliente tanto da attirarlo nel sito web in cui è pubblicato il contenuto utile.

Grazie alla percezione (e poi conferma) dell’utilità e dei benefici che possono essere tratti da questo contenuto, è il cliente che viene a cercare informazioni sul tuo sito e, per averle, ti lascia i suoi contatti

Utilizza l’Affiliate Marketing

Per aumentare ulteriormente la tua lead generation, potresti utilizzare le strategie di Affiliate Marketing.

Gli affiliati, infatti, possono inviare traffico alla tua landing page dai loro siti web. In cambio, puoi dare loro una commissione in base al numero di lead o vendite che generano. Si tratta di una strategia digitale orientata ai risultati, in cui i partner vengono remunerate in base ai lead.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Award winning creative agency

We are building for tomorrow because tomorrow is the future and we want to make a contribution to the wonderful digital age that is awaiting us.