Risorse

04/08/2018

Local SEO: il SEO per le attività locali

Il local SEO è uno speciale sottoinsieme di attività di ottimizzazione per i motori di ricerca dedicato alle attività locali, in cui il rapporto con il territorio e la geolocalizzazione sono fattori determinanti per il successo dell’impresa.

Un ristorante, un bar, un negozio di prossimità, uno studio di professionisti che opera localmente sono alcuni esempi di attività d’impresa legate ad una specifica localizzazione geografica. Normalmente, un utente che cerca questi tipi di servizi, specifica nei motori di ricerca sia il servizio che l’area geografica di suo interesse: questi dunque sono gli elementi che contraddistinguono le keyword legate al local SEO.

In particolare, le attività di local SEO si stanno rivelando sempre più importanti a fronte dell’incremento delle ricerche su dispositivi mobili: sono in una città, cerco un ristorante (di cui non conosco il nome), perché quel che mi interessa è che sia vicino al punto in cui mi trovo e, possibilmente, sia accompagnato da buone recensioni.

Oggi come oggi, quindi, per tutte quelle micro, piccole e medie attività che offrono servizi a livello locale, rispondere a queste ricerche gestendo attività di local SEO è fondamentale per migliorare la propria presenza online e offline: dunque per farsi trovare dagli utenti interessati.

Non basta quindi avere un sito web (molte realtà locali non hanno nemmeno quello): bisogna innanzitutto fare tutto ciò che serve per farsi trovare, attirando correttamente gli utenti sul proprio sito e fornendo tutte le informazioni necessarie per restituire agli utenti Questo è possibile lavorando bene con la Local SEO.

Naturalmente ci sono già moltissime aziende con una buona presenza sul web, per questo è necessario allinearsi alla concorrenza non solo a livello di core business (strategie commerciali, pricing, offerta ecc) ma anche sul fronte delle attività di digital marketing.

Ecco i fattori essenziali per realizzare un’attività di Local SEO:

  • CREARE E VALORIZZARE IL SITO WEB

 

Innanzitutto bisogna avere un sito web che descriva in modo dettagliato l’attività commerciale. Molte realtà, infatti, si limitano ad avere un semplice profilo Facebook cui rimandano i visitatori provenienti dai motori di ricerca.

Il profilo Facebook è senz’altro utile, bisogna averlo e utilizzarlo per interagire in tempo reale con i clienti, ma il sito web istituzionale è indispensabile per comunicare le informazioni sull’attività, i contatti, gli aggiornamenti, le recensioni: è la carta di identità dell’azienda, la base su cui appoggiare poi tutte le altre attività di digital marketing.

 

  • PROFILI SOCIAL

 

Abbiamo detto che molte realtà locali si limitano ad avere un profilo Facebook senza adottare un vero e proprio sito web. In realtà le due cose non si escludono a vicenda, anzi si completano.

Le ricerche a livello locale non vengono effettuate solo su Google, ma anche su Facebook

 

La pagina Facebook, inoltre, è un luogo di forte e immediata interazione con i clienti di un’azienda ed è un valido ambito in cui esercitare il cosiddetto “caring” dei clienti, attraverso, ad esempio, la chat. I clienti che manifestano un motivo di disagio o di insoddisfazione lo fanno spesso utilizzando i social network: rispondere puntualmente ai clienti in ambiente social mostra a tutto il mondo come l’azienda, in caso di errori che possono capitare a qualsiasi realtà, abbia consapevolezza delle proprie aree di miglioramento e cerchi di porvi rimedio.

 

Nel caso in cui l’attività commerciale presenti argomenti sempre nuovi (ad esempio eventi) vale la pena dotarsi anche di profili Twitter e Instagram, utili per mostrare velocemente foto e video e per interloquire con tipi di pubblico diversi da quello di Facebook, ad esempio i più giovani.

 

Infine anche Linkedin merita una menzione, più per le attività di tipo specialistico (avvocati, notai, specialisti in qualsiasi disciplina) che per chi ha attività legate al tempo libero come ristoranti e pub, a meno che non si voglia usare la propria pagina Linkedin per discutere con i colleghi di settore in un rapporto B2B.

 

 

  • PROFILO GOOGLE MY BUSINESS

 

Google mette a disposizione una scheda chiamata Google My Business che può essere descritta come uno spazio sintetico ma efficace di visibilità su questo motore di ricerca, strettamente collegato con Google Maps.

La scheda My Business è totalmente gratuita: basta farne richiesta nell’area My Business fornendo l’indirizzo della sede legale dell’attività: dopo circa 10 giorni verrà recapitato via posta un codice che l’esercente utilizzerà per attivare la propria scheda, dopo di che la stessa sarà visibile a fronte di una ricerca su Google.

La scheda contiene le informazioni più importanti dell’attività: descrizione del business, indirizzo, orari di apertura, numero di telefono, sito web e indicazioni per raggiungere la sede sfruttando Google Maps.

In più è possibile pubblicare dei brevi post e ricevere le recensioni degli utenti.

 

 

  • RECENSIONI LOCAL ENGAGEMENT

 

Uno dei principali fattori di ranking per la Local SEO sono le recensioni. Un’attività commerciale che mostra un numero significativo di recensioni su Google, ha maggiori possibilità di risultare tra i primi risultati della SERP nelle ricerche locali

 

Le buone esperienze di chi è già stato cliente sono ancora oggi la migliore pubblicità che si possa fare ad una attività.

Le recensioni possono essere ottenute in modo “passivo” attendendo che utenti soddisfatti e volenterosi lascino spontaneamente la loro testimonianza, ma anche “stimolate” attraverso la gestione di una vera e propria attività di Social Engagement.

La prima cosa da fare per ottenere recensioni è prevedere una pagina dedicata ai commenti all’interno del sito web istituzionale.

Anche la scheda My Business prevede uno spazio per le recensioni (Google, a sua volta, può invitare a lasciare un commento quando, tramite gps attivo su dispositivo mobile, “capisce” che l’utente ha frequentato un determinato locale.

Nella scheda My Business è molto importante rispondere subito alle recensioni. Inoltre, gli utenti possono interloquire tra di loro: è molto importante per i titolari dell’attività commerciale controllare sempre i contenuti di questa sezione.

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *